• Questo lavoro ha bisogno di materiali e strumenti giusti. Ma nessuno strumento può sostituire le mani delle maestranze.
  • Passione, artigianalità, ricerca ed esperienza: queste le fondamenta sulle quali 25 anni fa nacque il CALZATURIFICIO PIACENTINO
  • 1
  • 2

Articoli

Rilievo delle misure per calzature ortopediche

Per costruire scarpe comode, il tecnico deve ottenere il massimo delle informazioni possibili su entrambi i piedi del paziente.

In condizioni normali la misura del piede di un individuo sano rimane costante nell'arco della giornata. Può essere però influenzata dalla temperatura (troppo elevata) o dall'affaticamento (lunghe camminate o intensi esercizi sportivi). Pertanto è raccomandabile prendere le misure del piede riposato. Esistono inoltre delle patologie che comportano edemi ai piedi.
E' consigliabile quindi attendere e prendere le misure fino a quando i piedi non riacquistano la loro forma originaria.

Le operazioni del tecnico ortopedico debbono seguire una precisa sequenza. Questa fase è l'aspetto più importante per la successiva preparazione delle forme, poichè la forma realizzata costituirà il sostituto perfetto del piede durante la lavorazione della scarpa. Sul piede e il ginocchio del paziente, posizionati a 90°, verranno segnati con una penna il 1° e 5° metatarso, il collo del piede, l'inserzione della tibio tarsica, le altezze dei malleoli, il centro del polpaccio e il termine tomaia.

 

   

Calzatura Bassa

1-Metatarsi
2-Collo
3-Passata
 
Calzatura a polacco

1-Metatarsi
2-Collo
3-Passata
4-Sopramalleoli
5-Termine Tomaia
 
Calzature Stivale

1-Metatarsi
2-Collo
3-Passata
4-Sopramalleoli
5-Inizio Polpaccio
6-Centro Polpaccio
7-Termine Tomaia

Alcune Indicazioni

  1. Nel caso di calzature a polacco e a stivale, devono essere indicate anche le altezze a cui vengono rilevate le circonferenze rispettando lo schema visualizzato dalle illustrazioni
  2. Il rilevamento dell'impronta deve essere effettuato con il paziente in semicarico (seduto)
  3. Il grafico deve essere realizzato con la matita in posizione perpendicolare rispetto al piano di scrittura
  4. Rilevare le misure con il centimetro leggermente teso.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo